Vai al contenuto

Il programma del novembre storico-cinematografico è ispirato anche quest'anno al tema dell'antifascismo e della Resistenza, di cui ricorrono in questi mesi gli 80 anni dal suo inizio. Riteniamo questo necessario, stante il primo governo della storia repubblicana guidato da una forza politica che - in modo più o meno esplicito - al fascismo continua a riferirsi. E purtroppo, i rigurgiti autoritari continuano a vedersi ancora oggi, si pensi ad esempio alla proposta di introduzione di un "premierato forte" che non ha equivalenti in nessuna altra democrazia al mondo. Per questo motivo, abbiamo pensato di aggiungere nella rassegna un film più recente dall'inquietante titolo "Sono tornato" di Luca Miniero.

Abbiamo quindi pensato a questa rassegna scegliendo dei titoli di film meno conosciuti e più particolari rispetto alla filmografia più classica sulla Resistenza. Il primo film scelto è Estate violenta di Valerio Zurlini, e sarà proiettato mercoledì 8 novembre. Il film sarà preceduto dal saluto del segretario dell'ANPI di Pianoro Atos Benaglia.

Il secondo titolo è Il terrorista di Gianfranco De Bosio, la cui proiezione è prevista per mercoledì 15 novembre.

Nel corso della terza serata, che sarà mercoledì 22 novembre sarà proiettato invece Tiro al Piccione di Giuliano Montaldo.

Nella quarta serata - mercoledì 29 novembre - ci sarà l'ultimo film della rassegna che, come già anticipato, sarà Sono tornato di Luca Miniero.

La rassegna si concluderà, infine, mercoledì 6 dicembre con un simposio condotto dallo sceneggiatore italo-francese Alessandro Zontone che presenterà una originale interpretazione geopolitica del film Star Wars.

Il programma dettagliato è disponibile qui

In attesa della prossima edizione del "Novembre storico-cinematografico", pubblichiamo qui alcuni materiali utilizzati per gli interventi di alcuni relatori della scorsa edizione del "Maggio filosofico".

Intervento di Maria Chiara Risoldi nella prima serata "L'impensabile della guerra": VID_Risoldi_Parte1

Seconda parte: VID_Risoldi_Parte2 Terza parte: VID_Risoldi_Parte3

Intervento di Daniela Calzolaio nella prima serata "L'impensabile della guerra": prima parte VID_Calzolaio_Parte1

Seconda parte: VID_Calzolaio_Parte2

Recensione di Giorgio Gattei del libro "La guerra capitalista: competizione, centralizzazione, nuovo conflitto imperialista", di cui si è parlato nel corso della seconda serata: Recensione_Gattei

Slide dell'intervento di Demostenes Floros nel corso della terza serata su "Conflitto energetico e fine della globalizzazione dei mercati": Intervento_Demostenes_Floros

Slide dell'intervento di Toni Iero nel corso della quarta serata su "Guerra, dollaro e crack": Presentazione_Toni_Iero

 

Si è concluso l'annuale "novembre storico-cinematografico" dopo la forzata sospensione dello scorso anno. La rassegna di incontri tenutasi a Pianoro ha segnato un'importante ripresa della nostra attività culturale in presenza nonostante le difficoltà di ordine logistico (dovute al cambio di sede), sanitarie e climatiche.

Per proseguire la riflessione avviata, in vista delle prossime attività che metteremo in campo nel 2022, si mettono qui a disposizione i materiali di due interventi della rassegna: il primo è "Resoconto di una pandemia" di Andrea Manganaro (incontro dell'11 novembre), e il secondo è "Draghistan e dintorni" di Toni Iero (incontro del 25 novembre).

Le slide di: Resoconto di una pandemia

Le slide di: Draghistan e dintorni

L'intervento di Toni Iero è altresì disponibile sul sito della rivista on-line Cenerentola, qui: http://www.cenerentola.info/index.php/dibattiti-e-opinioni/1877-vax-contro-novax-perche-tanto-rumore